Albo Fornitori

FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL’ELENCO DEI FORNITORI ed ESPERTI DI CUI ALL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 e di cui all’ART. 7 del REGOLAMENTO PER L’ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 3 del 28/02/2018).

Ai sensi dell’art. 36 del D. Lgs. 50/2016 e dell’art. 7 del Regolamento per l’acquisizione di beni e servizi in economia,   la Fondazione Osservatorio Ambiente Regionale di Basilicata ( di seguito denominata Farbas) intende procedere all’istituzione e gestione di un Albo Fornitori ed Esperti da utilizzare per l’individuazione di soggetti idonei a fornire Lavori, Beni e Servizi, per i quali risultano preliminarmente comprovati i requisiti di capacità economica e finanziaria nonché i requisiti di capacità tecnica e professionale e di carattere morale.

La Fondazione utilizza l’Albo Fornitori ed Esperti nelle procedure di affidamento diretto, nelle procedure in amministrazione diretta e nelle procedure negoziate (art. 36, decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, di seguito “Codice appalti”), per la realizzazione di lavori e l’acquisto di beni e servizi.

Resta ferma la facoltà della Fondazione di invitare, oltre agli iscritti all’Albo, anche altri operatori economici ritenuti idonei e in possesso dei medesimi requisiti previsti per l’iscrizione, qualora il numero degli iscritti ad una determinata categoria non sia sufficiente o qualora la fornitura di beni, servizi e lavori non trovi riscontro in alcuna delle categorie merceologiche previste nell’Albo. In casi particolari e motivati e comunque ogniqualvolta ciò appaia necessario per assicurare alla Fondazione la migliore fornitura o servizio, la stessa Fondazione si riserva la facoltà di invitare anche operatori non iscritti all’Albo dei fornitori.

L’albo è diviso per categorie così come riportato nell’allegato “A” del presente regolamento. L’allegato in questione è meramente esemplificativo e non esaustivo. L’eventuale aggiornamento e modifica di tali categorie è effettuata con determinazione del Direttore Generale e ne verrà data comunicazione sul sito istituzionale della Farbas.

L’Albo presenta carattere aperto, pertanto le ditte in possesso dei requisiti possono richiedere l’iscrizione per tutta la durata dell’albo stesso. Il presente Albo viene istituito ai sensi degli artt. 36 e ss. del Nuovo Codice degli Appalti Pubblici di cui al D.lgs. 50/2016 come strumento di identificazione delle Ditte e Professionisti qualificati a fornire beni e servizi e lavori secondo quanto previsto dallo stesso Codice.

L’ Albo si ispira altresì ai principi di trasparenza e pubblicità intesa anche come prevenzione della corruzione e pertanto sarà pubblicato sul sito www.farbas.org in ottemperanza a quanto prescritto dalla L. 190/2012 e dal D.lgs. 33/2013.

L’Albo è redatto su supporto informatico e contiene le seguenti informazioni:

  1. numero progressivo d’iscrizione;
  2. denominazione e ragione sociale;
  3. codice fiscale o partita IVA;
  4. numero di iscrizione al Registro Imprese;
  5. sede legale o sede amministrativa (se diversa da quella legale);
  6. nominativo/i del/i legale/i rappresentante/i;
  7. numero di telefono/fax, indirizzo e-mail e sito web;
  • Il numero progressivo d’iscrizione nell’Albo è assegnato in base all’ordine di arrivo, come sopra specificato, solo delle domande di iscrizione ritenute complete.

L’Albo è così articolato:

  • Sezione A– Forniture
  • Sezione B – Servizi
  • Sezione C – Esperti

 

TUTELA DELLA PRIVACY

La Farbas, ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, è la titolare del trattamento dei dati forniti per l’iscrizione all’Albo, i quali sono utilizzati ai fini dell’iscrizione all’Albo e sono trattati con sistemi elettronici e manuali, in modo da garantirne comunque la loro sicurezza e riservatezza.

Con l’invio della domanda di ammissione il fornitore esprime pertanto il proprio assenso a tale trattamento. Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, i dati forniti sono raccolti e pubblicati come previsto dalle norme in materia di contratti pubblici.

  •  Gli interessati possono chiedere informazioni tramite email a: info@farbas.org

UTILIZZAZIONE DELL’ALBO

La scelta delle imprese da invitare seguirà un criterio di rotazione con scorrimento sistematico a seconda delle esigenze e dei criteri di selezione di volta in volta stabiliti dalla stazione appaltante in ragione delle forniture, dei servizi e dei lavori richiesti. In casi particolari e motivati e comunque ogniqualvolta ciò appaia necessario per assicurare alla Fondazione la migliore fornitura o servizio, la stessa Fondazione si riserva la facoltà di invitare anche ditte non iscritte all’Albo dei fornitori.

albo

Allegato -A- Categorie Merceologiche

ALLEGATO A

SEZIONE A – FORNITURE  
CODICE CATEGORIA MERCEOLOGICA
A01

VESTIARIO

Vestiario, abiti ed accessori per il personale, abbigliamento e calzature antinfortunistiche, varie e similari.
A02

CANCELLERIA

Carta, cancelleria, arredo per ufficio, datari, timbri, numeratori, stampanti, copie, fotocopie, modulistica, libri, giornali, materiali di consumo, varie e similari.
A03

INFORMATICA

Macchine per ufficio, dispositivi hardware, software, computer, periferiche, server, impianti, reti, cablaggi, archiviazione elettronica, gestionali ed applicativi, connettività, posta elettronica, varie e similari.
A04

MACCHINE E MANUTENZIONI

Impianti, strumenti ed attrezzature scientifiche, materiale di laboratorio e sperimentazione, manutenzioni ed assistenza, sistemi di trasmissioni dati, macchine per ufficio, varie e similari.

 

SEZIONE B – SERVIZI  
CODICE CATEGORIA MERCEOLOGICA
B01

RISTORAZIONE ED ALBERGHIERO

 

Servizi di ricezione, ristorazione, alberghieri, buffet vari e similari.

B02

LOGISTICA

Servizi di trasporto, logistica, mobilità, varie e similari.

 

B03

TELECOMUNICAZIONE

Servizi telefonici, trasmissione dati, telefonia mobile, teleconferenza e servizi telematici, varie e similari.
B04

CONSULENZA

Servizi di ricerca e sviluppo, , ricerca partner, studi di mercato, monitoraggio e valutazione, analisi a campione, assistenza fiscale, contabile, tributaria e del lavoro. Assistenza Legale, servizi giuridici, di revisione, gestione e somministrazione del personale, varie e similari.
B05

COMUNICAZIONE

Servizi di comunicazione e marketing, corporate e web identity, produzione audio/video, servizi fotografici e di documentazione, pubblicità e promozione, varie e similari.
B06

SERVIZI DI PULIZIA

Pulizia, disinfestazione, derattizzazione, spazzamento, giardinaggio, tutela e cura del verde, arredo urbano, varie e similari.
B07

ORGANIZZAZIONE EVENTI

Servizi di organizzazione eventi, workshop, convegni, seminari, allestimenti, service impianti, servizi di catering collegati all’evento, varie e similari.
B08

EDITORIA

Servizi di stampa, editoria, rilegatoria, volantinaggio, manifesti, stand, varie e similari.
B09

SICUREZZA E PREVENZIONE

Sicurezza e prevenzione sui luoghi di lavoro, corsi di formazione e di aggiornamento periodico, progettazione e piani di sicurezza, consulenza in materia di sicurezza, varie e similari.

 

SEZIONE C – ESPERTI  
CODICE COMPETENZE
C01 –        Assistenza tecnica alla gestione, controllo e rendicontazione dei Fondi Europei, Nazionali e Regionali;

–        Indagini statistiche, raccolta ed analisi dei dati, monitoraggio e valutazioni;

–        Materia fiscale, contabilità pubblica e privata, diritto tributario, del lavoro, Codice dei contratti pubblici, contrattualistica, diritti d’autore;

–        Diritto ambientale, urbanistica, aree protette, ricerca scientifica sulle matrici ambientali;

–        Privacy e codice in materia di protezione dei dati personali;

–        Sistemi di gestione e certificazione ambientale.

–        Progettazione e Programmazione in materia ambientale.

–        Varie e similari.

 

ALLEGATO A albo fornitori

Decorrenza e Validità dell’Iscrizione

DECORRENZA DELL’ISCRIZIONE ALL’ALBO

La Fondazione iscrive all’Albo l’operatore economico interessato, lo avvisa via mail e cura la relativa pubblicazione sul sito internet della Fondazione entro 30 giorni dal ricevimento della domanda.

  • L’iscrizione all’Albo avviene in base all’ordine cronologico di ricezione delle domande fatte pervenire dagli operatori economici interessati, come risultante dal numero progressivo attribuito dalla Fondazione in sede di protocollo della domanda.

VALIDITA’ DELL’ISCRIZIONE, RIDUZIONI, SOSPENSIONI E CANCELLAZIONI

  • L’iscrizione all’Albo è valida sino all’adozione di eventuale atto di cancellazione.

Entro il 31 dicembre di ogni anno gli operatori economici iscritti all’Albo devono produrre alla Fondazione una dichiarazione sostitutiva, redatta ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e accompagnata da una copia scansionata del documento di identità del richiedente, con la quale si attesta il mantenimento dei requisiti di cui all’art. 2 dell’avviso.

  • La Fondazione verifica il possesso dei requisiti richiesti per il mantenimento dell’iscrizione anche mediante controlli a campione.

La Fondazione può chiedere comunque periodici aggiornamenti dei requisiti dichiarati in base alle periodicità previste dalle disposizioni di riferimento o chiedere una dichiarazione circa il possesso di nuovi requisiti ritenuti necessari da disposizioni entrate in vigore successivamente al presente Avviso.

  • In seguito alla verifica annuale dei requisiti, la Fondazione può procedere d’ufficio alla riduzione delle categorie, alla sospensione dell’efficacia dell’iscrizione o all’annullamento della stessa.

In particolare la Fondazione può escludere dall’Albo gli operatori economici:

  • che abbiano commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni a loro affidate, oppure che abbiano commesso un grave errore nell’esercizio dell’attività professionale;
  • che non rispettino gli obblighi contrattuali pattuiti (ingiustificati ritardi nelle consegne, standard qualitativi o tecnici inferiori a quelli richiesti, contestazioni al momento della consegna dei beni o delle prestazioni di servizi, ecc.);
  • che non risultino più in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del Codice;
  • in caso di mancato invio degli aggiornamenti delle dichiarazioni relative ai requisiti richiesti.

Il legale rappresentante dell’operatore economico interessato può chiedere in ogni momento la cancellazione dall’Albo alla Fondazione, che provvede entro i trenta giorni successivi.

Documenti per la presentazione della domanda di iscrizione

I soggetti che intendono ottenere l’iscrizione all’Albo, a pena di inammissibilità, devono presentare la seguente documentazione:

A). domanda di iscrizione all’Albo compilando il modello di domanda (ALLEGATO B), con indicazione specifica di una o più categorie merceologiche di beni, servizi e lavori per cui si chiede l’iscrizione;

  • la domanda dovrà essere accompagnata dalla copia scansionata del documento d’identità del Legale Rappresentante in caso di persona giuridica, ovvero del richiedente negli altri casi, che la sottoscrive (Modello1);

B). certificato di iscrizione al Registro delle Imprese, in corso di validità, riportante l’apposita dicitura antimafia ai sensi dell’art.9, D.P.R. 252/98 e del D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252, rilasciato dalla CCIAA territorialmente competente o, per le imprese estere, certificato equipollente d’iscrizione ai corrispondenti registri professionali dello Stato di residenza, con annessa traduzione in italiano, in conformità con quanto previsto dall’art. 39, D.lgs. 163/06; ovvero in alternativa per i liberi professionisti certificato di iscrizione all’Albo professionale di riferimento;

  • (in alternativa al certificato, potrà essere allegata una dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000 conforme al fac-simile Modello 1, con allegato il documento di identità del sottoscrittore);

C). certificato di iscrizione al registro delle imprese della C.C.l.A.A. di data non anteriore a sei mesi dalla data di presentazione della domanda di iscrizione, attestante l’attività specifica per la quale il fornitore chiede l’iscrizione, oppure il certificato di iscrizione all’Albo professionale per le attività/servizi specifici previsti nella categoria per la quale si chiede l’iscrizione, il nominativo o i nominativi delle persone legalmente autorizzate a rappresentare e impegnare, nonché l’ubicazione della sede legale e/o delle unità produttive, ferma restando in tutti i casi l’alternativa che il legale rappresentante renda una dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art 46 del D.P.R. 445/2000, riportante i medesimi dati, per la quale è sufficiente la copia scansionata del documento di identità;

D). certificazione di qualità, qualora l’Impresa ne sia in possesso;

E). nel caso di attività che richiedano autorizzazioni, ex art. 39, comma 4 del Codice dei contratti, occorrerà fornire copia dell’autorizzazione per la prestazione di attività, in corso di validità, ovvero in alternativa dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000 riportante i medesimi dati, con allegata copia del documento d’identità del legale rappresentante che sottoscrive la dichiarazione;

F). eventuali attestazioni SOA relative ai lavori per i quali si chiede l’iscrizione ovvero in alternativa dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 46 del DPR 445/2000 riportante i medesimi dati, con allegata copia del documento d’identità del legale rappresentante che sottoscrive la dichiarazione;

G. altra eventuale documentazione che si vuole allegare per la migliore presentazione dell’Impresa o della propria attività;

  • La Farbas si riserva di chiedere al soggetto interessato di provare il possesso dei requisiti attraverso la presentazione di specifica e ulteriore documentazione.
    Le imprese e/o i professionisti che non riceveranno comunicazione di diniego dell’iscrizione o richiesta di documentazione integrativa sono iscritte d’ufficio all’Albo.

 

Requisiti per l’Iscrizione

Le ditte e i professionisti che richiedono l’iscrizione all’ Albo Fornitori ed Esperti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/2016;
  2. iscrizione all’albo professionale;
  3. inesistenza delle cause interdittive previste di cui all’art. 67 e 87 D.lgs. 159/2011;
  4. assenza di gravi inadempienze riportate nell’esecuzione di precedenti rapporti contrattuali intrattenuti con la Farbas;
  5. per i lavori, è richiesto il possesso dell’attestazione di qualificazione, rilasciata da una SOA regolarmente autorizzata;
  6. iscrizione alla Camera di Commercio per le attività attinenti alla categoria merceologica di iscrizione;
  7. iscrizione all’albo regionale e/o all’albo delle cooperative sociali in attuazione all’art. 9 della legge 381/91, se cooperativa sociale;

Il possesso dei requisiti deve essere autocertificato, mediante dichiarazione sostitutiva di dichiarazione sostitutiva resa ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del DPR 445/2000.

Le ditte ed i professionisti dovranno indicare una o più categorie per le quali richiedono di essere iscritte all’Albo, specificando il codice numerico “Categorie” evidenziato nell’allegato “A” albo fornitori

Essi potranno essere invitati in qualunque momento a documentare la permanenza del possesso dei requisiti sopraelencati.

La Farbas si riserva la facoltà di effettuare dei controlli rispetto alle dichiarazione rese o di richiedere copia autentica dei certificati o di quanto autocertificato.

Gli iscritti sono tenuti, pena la cancellazione d’ufficio, a comunicare entro 30 giorni qualsiasi variazione dei requisiti richiesti per l’iscrizione nonché ogni ulteriore modifica della struttura aziendale che possa aver rilevanza ai fini della correttezza delle informazioni dichiarate.