• Fornitura del servizio di somministrazione di lavoro temporaneo

Procedura negoziata ex art. 36, comma b, D.lgs. n. 50 del 2016 CIG: 75587784EE"

La procedura di selezione è riservata alle Società che siano in possesso di autorizzazione all'esercizio dell'attività di somministrazione lavoro e che siano iscritti all'apposito albo delle Agenzie per il lavoro ai fini delle attività di intermediazione, ricerca e selezione del personale, supporto alla ricollocazione professionale di cui all'art. 4 del D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276 e s.m.i.

  • Dallo stesso Albo Ministeriale sono state sorteggiate cinque operatori cui è rivolto il presente invito.
  • In ossequio al principio della rotazione, non si è formulata lettera d’invito al precedente aggiudicatario del servizio.

 

ALLEGATO 

  • Sono stati invitati a partecipare alla Procedura i seguenti Operatori Economici:
Adecco S.p.A.
Gi-Group SpA
Manpower
Randstad SpA
Synergie SpA
Tempor SPA

DURATA CONTRATTUALE E AMMONTARE DELL’APPATO

L'appalto avrà la durata massima di 4 (quattro) mesi a far data dal prossimo primo Ottobre 2018, e comunque fino al raggiungimento economico della soglia di cui all’art. 36, comma b, D. Lgs. N. 50 del 2016.

L’ ammontare dell’appalto stimato per il servizio previsto dalla presente procedura ammonta ad euro € 221.000, 00 (duecentoventunomila/00), oltre IVA per l’intera durata contrattuale e comprende anche il costo del lavoratore.

RISPOSTE AI QUESITI

(pervenuti entro la data stabilita dalla lettera di invito):

 

 

QuesitoI

L'applicato Art. 95, Comma 4 del D.Lgs. n. 50/2016 trova fondamento, come pure evidenziato in sede di invito, nella richiesta prestazioni standardizzate e con caratteristiche di ripetitività in quanto dedotte da un fabbisogno di personale consolidato in presenza di un'immutabilità della pianta organica e delle necessità attese. Si è inteso, inoltre, oggettivizzare la procedura, a valle dell'applicato principio di rotazione, al fine di offrire alla concorrenza la minor discrezionalità possibile in sede comparativa delle offerte che dovranno pervenire nei termini indicati

QuesitoII

Il costo mensile, e di conseguenza quello orario per singola area e profilo professionale, dovrà intendersi comprensivo anche delle voci di costo da loro puntualizzate

QuesitoIII

Secondo quanto previsto dall'Art. 17 del C.C.N.L. Fise Assoambiente del 6 dicembre 2016, la durata settimanale dell'orario normale di lavoro è di 38 ore, articolato di norma in cinque giorni lavorativi, salvo deroghe autorizzate in sede aziendale

QuesitoIV

Pervenuto fuori tempo massimo

 

Art. 33, Comma 2, Art. 34, Comma 3 e Art. 35, Comma 7 del D.Lgs. 81/15
Per quanto concerne gli obblighi di sicurezza e di responsabilità civile verso terzi troverà applicazione la normativa richiamata che prevede che essi siano a carico dell'utilizzatore., prevista dagli  Art. 34, Comma 3 e Art. 35, Comma 7 del D.Lgs. 81/15.
 Mentre in caso di revoca dell'affidamento del servizio troverà applicazione l'Art. 33, Comma 2 del citato decreto.

 

Si chiarisce che a seguito dell'aggiornamento del C.C.N.L. di lavoro per i dipendenti di imprese e società esercenti servizi ambientali FISE ASSOAMBIENTE del 6 Dicembre 2016, dal primo gennaio 2018 l'orario normale di lavoro settimanale è di 38 ore per cui il divisore orario mensile da applicarsi ai fini dell'elaborazione dell'offerta economica sarà pari a 164,67 e non a 156, come invece erroneamente indicato nella lettera di invito